1

Vorrei segnalarvi un interessante lettura estiva , si tratta di un articolo scritto da Francesca Lazzari (esperta nel settore laureata in Scienze della Formazione all’Università di Roma Tre nella classe di laurea di Formazione e Sviluppo delle Risorse Umane, ha conseguito un Master in e-learning e Digital Culture presso l'Università degli studi della Tuscia, è collaboratrice presso il Laboratorio di Tecnologie Audiovisive di Roma3 nello sviluppo di eBook interattivi e con la cattedra di Tecnologie didattiche per il corso di laurea di Scienze della formazione primaria e dello staff LTA di Roma 3 nelle attività del teacherDojo) sulla rivista SCUOLA E TECNOLOGIA. Si tratta di una interessante, breve, concisa ed efficace risposta alla domanda che molti colleghi si sono posti e ...ancora si pongono... riguardo all' utilizzo di Scratch e del pensiero computazionale in classe:

http://www.scuolaetecnologia.it/2016/01/14/francesca-lazzari/5-buoni-motivi-per-lavorare-con-scratch-in-classe/